Ultime notizie
Foam Roller, un valido alleato dei runner

Foam Roller, un valido alleato dei runner

Ciao amici, oggi parliamo di un valido alleato per noi runner, parliamo di foam roller.

Cos’è il foam roller?

foam roller classic

Foam Roller Classic

Il foam roller non è altro che un rullo di schiuma, solitamente poliuretano espanso che serve soprattutto nel post allenamento per auto-massaggiarsi e sciogliere i cosiddetti trigger point e tutte quelle tensioni muscolari prima che possano creare problema.

In commercio si trovano di due tipi, il classico e il grid. La differenza sta nella composizione, mentre il primo è semplicemente un rullo interamente di schiuma con superficie liscia il secondo, il GRID, ha un interno rigido rivestito da uno strato di schiuma tridimensionale in cui le scanalature irregolari riproducono il tatto della mano e permette di svolgere un efficace massaggio della muscolatura.

Come usare un foam roller

  • Fare un leggero riscaldamento per incrementare la circolazione sanguigna, bastano 5’ di attività motoria, di stretching dinamico o di esercizi a corpo libero.
  • Non usare i foam roller in coincidenza delle articolazioni. Per esempio fare prima i polpacci e poi i muscoli della coscia, senza passare sopra l’articolazione del ginocchio.
  • Il rolling consiste nel far rotolare il corpo sul Foam Roller seguendo la direzione dei fasci muscolari incoraggiando così la circolazione sanguigna verso il punto desiderato.
  • Il Cross Friction consiste in una frizione incrociata lavorando cioè con un angolo di 90° rispetto alla direzione dei fasci muscolari. Questo metodo è maggiormente indicato per ripristinare la mobilità del muscolo e ridurre aderenze e tessuto cicatriziale.
  • Fare sempre piccoli movimenti lentamente
  • In caso di piccole contratture o dolori muscolari fermarsi sul punto esatto di dolore in modo da permettere al peso corporeo di far pressione sul rullo per scegliere i muscoli.
GRID Foam Roller

GRID Foam Roller

Ultimamente si legge sempre più dell’utilizzo del foam roller in fase di riscaldamento, secondo alcuni studi distendere la muscolatura con un auto-massaggio prima dell’allenamento aumenta la circolazione sanguigna, prepara al meglio la muscolatura per l’allenamento e riduce il rischio di infortuni.

Sinceramente io non l’ho mai usato prima ma solo dopo e dalla mia esperienza personale posso sicuramente dire che dopo l’allenamento, 5’ minuti di auto-massaggio favoriscono sicuramente un recupero più veloce, soprattutto dopo sedute particolarmente stressanti come i lunghissimi o le ripetute.

 

 Il Foam roller si trova tranquillamente nei negozi di articoli sportivi e online a prezzi accessibili, io il mio l’ho pagato circa 25€.

 

Vi allego l’articolo di Runner’s World dove vengono spiegati, con i video, molti esercizi e anche un bel video con un ottima spiegazione sul suo utilizzo.

 

Buon allenamento!

 

>Loris

 

 

About loris

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});