Una nuova avventura

Dopo l’infortunio riportato alla Maratona di Ravenna ho preso una decisione drastica…

basta improvvissazione!

E’ giunto il momento di partire per una nuova avventura ed è ora di fare le cose per bene, ho quindi deciso di farmi seguire da un preparatore, qualcuno di esperto che possa correggere i miei errori e che possa insegnarmi come migliorare e come curare tutti quegli aspetti della corsa che ho sempre sottovalutato.

Per correre non serve solo correre ma bisogna curare anche lo stretching e la forza.

Oltre al preparatore mi sono fatto una bella chiacchierata anche con il mio fisioterapista di fiducia e siamo d’accordo per vederci almeno una  volta al mese onde evitare l’insorgere di problemi vari.

L’obbiettivo per il prossimo anno è solo uno, il trittico di romagna, non ho abiettivi di tempo per nessuna delle tra gare, voglio solo finirle nel miglior modo possibile

Domani ripartirò con la corsa e con il nuovo programma e il 31 maggio tirerò le somme di questi 6 mesi.

Che l’avventura cominci!

Ciao a tutti.

 

>Loris